Mentre hai bisogno di donarti a Gesù, siamo sempre più avidi.

Quando preghi, gli dai i momenti peggiori della giornata, senza attenzione e tanto meno pietà.

Questi atteggiamenti, scatenano una consegna calcolata a Cristo, gli si permette solo di accedere a ciò che si desidera, schivando occasioni che si rende necessario un cambiamento di cuore, questo rende il rapporto con Lui freddo e non ha una verità eira apertura del cuore

Tuttavia, in questa settimana di profonda preghiera, cerca di amare Cristo come Maria, sorella di Lazzaro, lei che ha lavato i piedi di Gesù, con ciò che aveva più valore come gesto di gratitudine.

Dobbiamo smettere di avere un amore calcolatore e iniziare ad avere un amore generoso e senza misura, perché ciò che diamo a Cristo è definitivo.